Blog: Il territorio nella rete

La mediazione digitale dello spazio urbano, tra smart cities e digital commons.

Forum e tavola rotonda sulla cartografia partecipativa e sulla piattaforma ReTer.
21 giugno 2016 H 9:30, Università "La Sapienza", Facoltà di Ingegneria.
Via Eudossiana 18, Roma, Rione Monti.

Iniziativa promossa da ReTer con ArciCrs (Centro per la riforma dello Stato) - Millepiani coworking - Open Data Institute#RomaPirataTransform! Italia - Società di Studi Geografici di FirenzeSocietà geografica italiana - Università degli Studi di Siena, LadestUniversità del Molise - Università di Roma "La Sapienza", Dicea. Comitato scientifico: Cristina Capineri, Carlo Cellamare, Claudio Cerreti, Luciano De Bonis, Giulio De Petra, Massimiliano Tabusi.

Il nuovo rapporto tra società e territorio, sempre più mediato in tutti i suoi aspetti dal web e dai locative media, come sta mutando la produzione sociale dello spazio? Esiste un rapporto biunivoco problematico. Il Web trasforma in profondità il territorio: sta producendo una spazialità ibrida materiale-immateriale nella quale l’intermediazione sistematica dei consumi e dei servizi da parte delle grandi web company non soppianta solo le vecchie forme di intermediazione ma sottrae anche ricchezza, socialità e democrazia ai territori. Possono di converso le pratiche sociali, attraverso un’attenta articolazione di spazi ormai evidentemente plurimi, generare una  nuova relazione tra ciberspazio e territorio, arrivando perfino a modificare la stessa concezione e fruizione del Web, in direzione della creazione di ecosistemi urbani “aumentati”? Una nuova relazione capace di potenziare le reti territoriali, favorendo l’affermarsi  di modelli non eteronomi di socialità, economia e governo del territorio? E quali sono le tipologie di piattaforme interattive  in grado di prefigurare un orizzonte di condivisione di saperi territoriali e di democrazia continua, nonché di promozione di economie collaborative e circolari?
La riflessione generale su questi temi sfocerà in una tavola rotonda sul ruolo delle cartografie digitali e sullo statuto del geosocial come “interzona” tra Web e territorio,  volta a consentire una produzione sociale dello spazio urbano alternativa e collettiva. Tutte le realtà coinvolte nel progetto di mappatura collaborativa www.reter.org saranno invitate a discutere del processo di sviluppo di un sistema di produzione sociale di conoscenza territoriale che favorisca monitoraggio civico e autogoverno dei territori.

Programma: http://www.reter.org/blog/index.php/notizie/reter-news/22-territorio-nella-rete
Atti del meeting: http://www.reter.org/blog/index.php/meeting/rm2016

La piattaforma: www.reter.org
FaceBook: www.facebook.com/retermap
Twitter: www.twitter.com/retermap

Additional information