Ai nastri di partenza il videocorso su "Logic Pro X" con la pubblicazione del primo episodio della prima stagione. Una guida completa sull'uso del noto software musicale fatta attraverso video tutorial con un naturale contorno di home recording. Un corso completo, approfondito e dettagliato, senza altri scopi se non quello di condividere la conoscenza. Un modo per ricambiare tutta la ricchezza che io stesso ho attinto dalla rete.

Tutorial in italiano di Logic Pro X e home recording

 

Se non vuoi sapere altro e sei curioso di vedere i video, ecco il link alla Playlist su YouTube con tutti i video tutorial di questa prima stagione:

Playlist "Logic Pro X - Tutorial ITA Home Recording"

 

In futuro, oltre alla mia musica, troverai nuovi video e nuove playlist nel mio canale YouTube. Iscriviti e clicca sulla campanella per ricevere notifiche quando ci saranno nuovi video:

Vai al canale "FelynX FX" e iscriviti

 

L'idea di questo corso nasce dalla mia attività di music producer e dall'osservazione che in italiano non ci sono molte guide di questo tipo. Su YouTube ci sono tutorial frammentari, spesso incompleti, o solo pillole promozionali di corsi a pagamento.

La scelta di fare questa guida attraverso video tutorial parte dalla teoria della zona di sviluppo prossimale di Lev Vygotskij. Teoria di circa un secolo fa, poi ripresa, sviluppata e aggiornata, tenendo conto anche delle nuove tecnologie, fino alle più moderne tecniche di apprendimento cognitivo.

L'obiettivo del corso è quello della produzione musicale fatta in casa, senza una strumentazione sofisticata e costosa, senza bisogno di una stanza dedicata con trattamento acustico in cui allestire uno studio di registrazione.

 

La dotazione necessaria è abbastanza basilare, più o meno alla portata di tutti:

  • un computer, necessariamente Mac perché Logic gira solo su hardware Apple (non so come si possa comportare sotto macchina virtuale per Linux o Windows, se avete notizie in merito scrivetelo nei commenti su YouTube)
  • una scheda audio
  • una tastiera midi
  • cuffie da studio
  • 2 microfoni, uno a condensatore e uno dinamico

Per tutto il resto c'è Logic che è dotato di quanto basta per ottenere risultati professionali: una grande e buona dotazione di virtual instrument, gli strumenti musicali software, tutti gli effetti di cui possiamo aver bisogno, tanti ottimi campioni e una montagna di loop. Nel corso prevedo di approfondire solo gli strumenti e gli effetti già presenti in Logic, con la sola eccezione di alcune risorse free e gratuite di terze parti.

Logic Pro X è giunto di recente alla versione 10.6, questa sarà quindi la versione di partenza alla quale i tutorial si riferiranno.

 

Per saperne di più su Logic Pro X

 

Logic è nato nel 1993 con il nome di Notator Logic, comprato da Apple nel 2002 e rinominato in Logic Pro. Inizialmente c'erano due versioni, la versione “Pro” e la versione “Express”, variante leggera con meno funzioni. Express è stato messo in cantina nel 2011 e nel 2013 Logic Pro è diventato "X". È rimasto quindi GarageBand che ora è di fatto la versione light di Logic, gratuito e con meno funzioni, entrambi solo per Mac.

Logic Pro è una DAW, Digital Audio Workstation, cioè un'applicazione musicale completa con tutti gli strumenti necessari per creare produzioni musicali di qualità professionale.

 

Con Logic è possibile:

  • registrare voci, strumenti e qualsiasi suono che può essere catturato da un microfono o strumenti elettrici attraverso un jack audio
  • suonare e registrare strumenti software, campionatori, sintetizzatori attraverso tastiere USB o altri controller MIDI
  • aggiungere batterie e percussioni, programmandole attraverso i tipici pattern delle classiche drum machine o anche usando i drummer, innvovativi batteristi virtuali che si adattano dinamicamente al genere, al contenuto del progetto e ad altri parametri
  • organizzare i progetti in tracce e regioni, definire sezioni, aggiungere loop e altri file multimediali, controllare le impostazioni globali che includono il tempo, la tonalità e la metrica
  • modificare e arrangiare le regioni audio e MIDI utilizzando una serie di editor specializzati per diversi compiti e tipi di regioni
  • modificare il tempo e l'intonazione delle regioni audio, delle singole note, di accordi e suoni
  • visualizzare le regioni MIDI di un progetto con la notazione musicale classica, aggiungendo o modificando le note e gli altri simboli musicali, stampare la partitura finita o le singole parti
  • mixare il progetto in stereo o surround, personalizzare le opzioni di routing, aggiungere alle singole tracce o al master effetti e automazioni registrabili anche in tempo reale
  • esportare e condividere il mix, a conclusione del lavoro, in molti formati per la distribuzione

Tanti sono stati gli aggiornamenti fatti nel tempo, nelle funzionalità e nell'interfaccia, oltre a un notevole incremento di strumenti software ed effetti professionali, moltissimi preset, patch e loop. Nelle ultime versioni in particolare è stata riprogettata l'interfaccia per migliorare l'accesso a tutte le funzioni e poterla personalizzare. In particolare:

  • è stato esteso l'uso del Quick Help
  • sono state ampliate le possibilità di salvataggio e di backup e aggiunte nuove opzioni di condivisione come ad esempio quella diretta su SoundCloud
  • è stato aggiunto il Drummer, un approccio nuovo rispetto alle classiche drum machine, batteristi virtuali con batterie e stili differenti
  • sono state aggiunte personalizzazioni degli smart control che si possono anche mappare per gestirli da controller esterni
  • è stata ampliata la possibilità di organizzare le tracce e raggrupparle per gestire arrangiamenti e mix complessi
  • per le tracce audio è stata aggiunta la possibilità di manipolare l'intonazione e correggere altri parametri
  • e finalmente nel mixer di recente è stato aggiunto un vero Stereo Pan

Nel tempo sono stati aggiunti anche nuovi batteristi e stili per il Drummer, nuovi effetti MIDI, strumenti software, amplificatori, loop e nuovi sintetizzatori, tra i quali Alchemy, un sintetizzatore a sintesi additiva, spettrale e granulare, campionamento e motori analogici virtuali.

 

Nella recente versione 10.5, sono state introdotte novità rilevanti che rendono ormai Logic adatto per tutti gli usi e generi musicali:

  • lo Step sequencer che permette di programmare qualsiasi batteria attraverso un editor a pattern in stile drum machine, ma non solo, con questo strumento è possibile creare anche patner melodici o armonici.
  • il Remix FX con una serie di controlli, cursori e pad XY usabili per controllare gli effetti in tempo reale. Permette di scratchare facilmente il mix di un progetto in stile DJ, di riprodurre l'audio al contrario, di fermare o ridimensionare la canzone, e di applicare molti altri effetti
  • il Live Loops, una griglia di loop con cui giocare in tempo reale, pensato per le performance dal vivo, usabile anche in combinazione con controller MIDI e col lo stesso Remix FX. Uno strumento che permette di usare Logic alla maniera di Ableton Live.

La Playlist su YouTube con tutti i video tutorial:

Playlist "Logic Pro X - Tutorial ITA Home Recording"

 

Iscriviti al mio canale su YouTube e clicca sulla campanella per ricevere notifiche quando ci saranno nuovi video:

Vai al canale "FelynX FX" e iscriviti

 

Tutti i video sono realizzati senza alcun contributo da parte di sponsor o aziende (per ora...).
Il video e le tracce audio contenute, dove non diversamente specificato, sono copyleft FelynX FX tutelati da licenza Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0)
Eventuali marchi registrati o soggetti a copyright citati sono dei rispettivi detentori dei diritti.

 

 

A Labaro, Il Pascal attiva la Cultura

Venerdì 26 febbraio la BandaJorona è stata ospite delle lezioni spettacolo del progetto finanziato dal MIBACT "A Labaro, Il Pascal attiva la Cultura", trasmesse in diretta Facebook dal teatro dell'IIS Biagio Pascal di Roma.

Leggi tutto...

Tutorial in italiano di Logic Pro X e home recording

Ai nastri di partenza il videocorso su "Logic Pro X" con la pubblicazione del primo episodio della prima stagione. Una guida completa sull'uso del noto software musicale fatta attraverso video tutorial con un naturale contorno di home recording. Un corso completo, approfondito e dettagliato, senza altri scopi se non quello di condividere la conoscenza. Un modo per ricambiare tutta la ricchezza che io stesso ho attinto dalla rete.

Leggi tutto...

C’era una volta il disco. I miei primi due “Long Playing”

Affrontare le trasformazioni in corso nel mondo della musica cambiando paradigma: album come contenitori aperti e fluidi con licenze #liberitutti per creare prodotti musicali che siano delle “Opere Culturali Libere”: musica bene comune!

Leggi tutto...

Torna su